Lei si trova in: Attualità > News

News

10.11.2014

Riassunto 2014


L’annata 2014 è stata relativamente “tranquilla”, dal punto di vista del colpo di fuoco. A partire da fine luglio non sono stati registrati casi della batteriosi. L’ultimo focolaio è stato individuato nel Comune di Laces in Val Venosta. Nel complesso, in Alto Adige si sono verificati finora 25 casi di colpo di fuoco, manifestatisi in 10 diversi Comuni. Di questi, solo 16 si trovano in Val Venosta. Le infezioni si sono presentate esclusivamente su melo. La varietà più colpita (9 casi) è stata Pinova, seguita da Golden Delicious e Gala, ciascuna con 4 casi. È stato possibile risanare la maggior parte dei meli colpiti con l’eliminazione (meccanica o per strappo) delle branche o dei getti malati, in modo da contenere le perdite in termini di numero di piante estirpate. Complessivamente sono state estirpate circa 250 meli e ne sono stati risanati quasi 1.700. Con una sola eccezione, si trattava di piante messe a dimora quest’anno.