Lei si trova in: Attualità > News

News

28.05.2021

Primo caso di colpo di fuoco rinvenuto nel 2021

Trattasi esclusivamente di piante di melo


Martedì 25 maggio, in un impianto di Gala di 4 anni situato nel distretto di Laives è stato scoperto l’esito della prima infezione fiorale di colpo di fuoco del 2021. Riteniamo che le infezioni abbiano avuto luogo sui fiori secondari a fine aprile/prima decade di maggio. Sono stati individuati meli sintomatici anche nell’impianto di Gala confinante con il frutteto sopra citato e messo a dimora quest’anno. 

Anche nel Comune di Lana è stato rinvenuto un caso di colpo di fuoco (costituito da numerose piante) in un impianto di Gala messo a dimora quest’anno. Sui meli sono stati trovati, in qualche caso, anche diversi punti di attacco. Tutto ciò fa pensare a un’elevata pressione infettiva. Finora sono quindi stati scoperti in totale 3 casi di colpo di fuoco. 

Anche lo scorso anno sono stati individuati moltissimi casi di batteriosi da Erwinia amylovora, sia a Laives che a Lana.

Consigliamo di controllare con molta attenzione soprattutto le piante messe a dimora quest’anno, per individuare precocemente eventuali sintomi. Dato che al momento alcuni meleti sono ancora in fioritura è possibile che si verifichino altre infezioni fiorali. 

Il colpo di fuoco è una malattia soggetta a segnalazione obbligatoria. Sarebbe assolutamente imperdonabile nascondere un attacco o anche solo un caso sospetto. In questo modo si rischia non solo di perdere il proprio frutteto, ma anche di mettere a rischio quelli dei confinanti. Chiunque individui un attacco di colpo di fuoco ha quindi l’obbligo di segnalarlo, contattando il/la consulente di cona o il Servizio Fitosanitario provinciale di Bolzano (0471/415140).